Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sinner, prova di forza a Roma: liquidato Humbert, ora l'esame contro Nadal

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Tutto facile per Jannik Sinner nel debutto agli Internazionali di Roma, al Foro Italico. L'altoatesino infatti ha liquidato la pratica contro il francese Humbert al primo turno in due set: 6-2, 6-4 il punteggio finale. Ora la sfida attesissima contro lo spagnolo Nadal, un altro esame di maturità per la giovane speranza azzurra, che ha l'obiettivo non nascosto dell'impresa sulla terra di casa. Nulla da fare invece per Fognini, eliminato in due set dal giapponese Nishikori.

 

 

Per quanto riguarda invece il top player azzurro, Matteo Berrettini, reduce dalla finale persa in tre set a Madrid contro Zverev, martedì 11 maggio se la vedrà contro il georgiano Basilashvili, un esordio ampiamente alla portata per il tennista romano, apparso in grande condizione e che ha sfiorato il successo pure nel torneo madrileno.

 

 

Intanto, tornando a Sinner, l'altoatesino si sta vivendo con tranquillità la sua storia d'amore con l'influencer Maria Braccini: "E' bello tornare a casa la sera, magari dopo una giornata complicata o faticosa per gli allenamenti, e trovare qualcuno che si prende cura di te - ha commentato recentemente -. Maria è molto tenera e affettuosa, ma anche molto indipendente e questa è la qualità che mi colpisce di più. Si è sintonizzata sulle mie esigenze, sa che la mia priorità è allo sport, soprattutto ora perché sono agli inizi e devo imparare ancora tutto per diventare un campione. Io sto investendo le mie energie per costruire qualcosa di importante e lei sta al mio fianco. E credo sia la persona migliore per fare questo percorso con me”. Ora tuttavia attenzione puntata sul Foro Italico. Il secondo turno contro Nadal dirà molto sul processo di crescita di Jannik, che ancora deve compiere l'ultimo salto di qualità per diventare un autentico top player. Ma la strada sembra essere davvero quella giusta.