Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Feralpisalò-Perugia 0-2, gol di Elia e Bianchimano: Grifo promosso in Serie B

Foto: Oreste Testa

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Il purgatorio è finito: il Perugia torna in Serie B nove mesi dopo la drammatica retrocessione in C. I grifoni non sbagliano contro la Feralpisalò, giocano una partita di carattere e firmano il 2-0 destinato ad entrare nella storia. I gol decisivi sono di Elia e Bianchimano a coronare una grande prestazione corale. Questa di oggi 2 maggio 2021 è la sesta promozione in cadetteria. Missione compiuta.

 

 

Parte forte il Grifo che attacca a testa bassa per cercare di sbloccare subito il risultato. La Feralpisalò è costretto a barricarsi nella propria metà campo e poco dopo il quarto d'ora arriva l'episodio clou. Sulla sinistra sfonda Sounas che calibra un pallonetto che mette in difficoltà De Lucia costretto a indietreggiare e con un balzo togliere la palla dall'incrocio dei pali, l'azione resta viva con Minesso che recupera la sfera e serve Elia che, appena dentro l'area e di prima intenzione, fa partire un destro secco che vale il vantaggio: 1-0 al 17'. Dopo lo sforzo iniziale il Perugia allenta un po' la pressione e solo nel finale torna in zona gol con Elia e Kouan mentre Minelli non è mai impegnato in maniera significativa.

 

 

Nella ripresa è la Feralpisalò a partire forte con una serie di cross che però non trovano riscontro dentro l'area dove Monaco e Angella giganteggiano. Sugli spazi il Perugia può far male ma spreca più volte il raddoppio. Prima De Lucia si oppone a Murano (51'), poi una percussione di Kouan non trova compagni pronti a finalizzare (55'), mentre è Monaco, solo di testa dentro l'area, a sbagliare mira da comoda posizione (60'). Ancora Elia sfiora l'eurogol con un altro gioiello balistico ma stavolta il suo destro si allarga troppo (67'). Il raddoppio però è maturo e arriva grazie a Bianchimano, entrato al posto di Murano, che sfrutta l'assist di Sounas (71', 0-2). Il Perugia è promosso, missione compiuta.