Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lazio Milan 3-0, gol e highlights: a segno Correa (doppietta) e Immobile. Che lotta per la zona Champions

  • a
  • a
  • a

Una Lazio travolgente manda all'inferno il Diavolo: il Milan perde 3-0 e, dopo essere stato per mesi in testa al campionato, rischia di perdere la qualificazione alla prossima Champions. Obiettivo per il quale anche la Lazio è tornata in corsa in attesa del recupero con il Torino. Dal secondo posto dell'Atalanta al sesto della Lazio ci sono cinque squadre in sette punti.

 

 

Lazio-Milan parte fortissimo perché dopo un minuto Reina salva su Calhanoglu, sul capovolgimento di fronte invece Correa non perdona Donnarumma dopo l'assist di Immobile bravo ad approfittare di una incertezza di Bennacer (1-0, 2'). I rossoneri accusano il colpo e Donnarumma salva su Immobile, ancora Corre per due volte sfiora il bersaglio grosso, poi come un lampo altra occasione - ghiottissima - per Calhanoglu ma il turco non riesce a trasformare in gol l'azione. La Lazio poi raddoppia con Lazzari ma l'intervento del Var toglie il gol per il fuorigioco dell'esterno biancoceleste.

 

 

Come nel primo, anche il secondo tempo si apre con il gol della Lazio dopo pochi minuti. Al 51'  Correa trova il bis con un gran destro in diagonale: lungo check del Var per un possibile fallo su Calhanoglu a inizio azione, Orsato va a rivedere tutto ma poi conferma la decisione. Correa imperversa e sfiora il tris personale. I cambi di Pioli rianimano il Milan che prova a riaprire la partita con i tentativi di Calabria prima e Tomori poi, ma Reina vigila attento. Ancora la Lazio vicino al gol con Immobile il cui pallonetto beffa Donnarumma ma colpisce il palo con Pereira che non riesce ad arrivare in tempo per il tap-in. Ma alla fine il bomber biancoceleste riesce a far gol per il 3-0 all'86'. Poi al 90' Kessie colpisce il palo. La classifica: Inter 79 punti; Atalanta 68; Milan, Napoli e Juventus 66; Lazio* 61; Roma 55; Sassuolo 52; Sampdoria 42; Hellas Verona 41; Udinese 39; Bologna 38; Genoa 36; Fiorentina 34; Spezia 33; Torino*, Cagliari e Benevento 31; Parma 20; Crotone 18. (Lazio e Torino devo recuperare una partita).