Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Monopoli-Ternana 2-4, vittoria e altri due record rossoverdi

 torromino Foto:  Miglietta

La squadra di Lucarelli va sotto 2-1 e poi ribalta il risultato firmando due nuovi primati

Michele Fratto
  • a
  • a
  • a

Altra partita, altri due record centrati dalla Ternana. Le Fere espugnano 4-2 Monopoli al termine di un match frizzante, subendo due gol e poi ribaltando il risultato trascinato dalle reti dei suoi tre moschettieri. Così altri primati cadono ai piedi della corazzata rossoverde. Il primo riguarda le vittorie totali, salite a 28 utili per superare l’Avellino degli anni ‘70. Il secondo è quello riguardante le vittorie in trasferta. Con la gara di ieri la Ternana per 14 volte ha portato a casa bottino pieno lontano dal Liberati, superando il Venezia di Filippo Inzaghi anche nei punti guadagnati: 45 quelli delle Fere, 42 quelli dei veneti. Ed ecco, allora, che onorare il campionato e la grande cavalcata a risultato già acquisito vuol dire anche questo. Subire due gol da un Monopoli poco arrendevole e ribaltare con giocate di qualità e mentalità vincente un match che, ai fini della classifica, serve solo a raggiungere quota 90. Novanta, il numero della paura, quella provata (in gergo sportivo) dalle avversarie delle Fere quest’anno.

 

La Ternana ha iniziato al piccolo trotto il suo pomeriggio. Qualche lampo di Falletti da lontano e qualche disattenzione in fase difensiva. Disattenzioni che consentono a Bunino di superare Iannarilli sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma i rossoverdi sembrano controllare ritmo e partita, con il Monopoli consapevole che in qualsiasi momento le Fere si accenderanno. E così succede. Prima sgasata del match di Falletti, triangolazione veloce con Ferrante e Riggio lo stende in area. Dal dischetto va lo stesso fantasista, come anticipato su queste colonne in settimana, e gol numero diciassette. La sfida in cima alla classifica cannonieri continua tra i due gemelli del gol. Si va al riposo.

 

Fontani fischia l’inizio della ripresa e Iannarilli sbaglia un’uscita spalancando la porta a Bunino. Doppietta personale e gioia inarrestabile che porta l’attaccante a mostrare i propri muscoli. Cartellino giallo come da regolamento e Monopoli avanti. Però questa Ternana ha troppa qualità per poter essere arginata. Così i moschettieri al loro completo ribaltano tutto. Furlan chiede e riceve il passaggio al limite dell’area da Proietti, stop e tiro sotto l’incrocio. Per Furlan nono gol stagionale, a una firma dalla doppia cifra. Il sorpasso è nell’aria. Torromino entra, crossa per Partipilo che di testa si riprende il gol di distanza dal compagno Falletti. Il Monopoli ci prova ancora con Bunino due volte, qualche tiro da fuori area ma la Ternana regge. Fino all’ultima azione, quando Torromino inchioda il risultato sul 2-4 finale. La Ternana sigla altri record, vince l’ennesima partita (in trasferta) della stagione. La prossima gara sarà anche celebrativa al Liberati, con il kit adibito. La stagione sta andando in archivio, la post season sta per iniziare. Perché c’è una Supercoppa da agguantare.