Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Inter-Verona 1-0, gol e highlights: ancora Darmian decisivo. Scudetto a un passo | Video

  • a
  • a
  • a

Vittoria tanto sofferta quanto pesantissima per l'Inter, che a San Siro conquista la sua tredicesima vittoria di fila casalinga, battendo il Verona per 1-0. Scudetto ormai vicinissimo al termine di un match davvero combattuto. Primo tempo soporifero, con poche occasioni da entrambe le parti. I nerazzurri non affondano il colpo, mentre gli scaligeri si difendono con ordine e cercano di far male nelle ripartenze, ma non solo. L'unico sussulto della squadra di Conte è un tiro dal limite di Hakimi, ben respinto da Silvestri. Nella ripresa il copione non cambia più di tanto. E' sempre Hakimi il più pericoloso, stavolta su punizione: la sua conclusione però si stampa sul palo a portiere battuto. Poco prima Lautaro Martinez, in contropiede con un'azione solitaria, si era visto respingere con i piedi il tentativo da Silvestri.

 

 

Al 37' la svolta, Darmian, da poco entrato al posto di Perisic, si invola tutto solo in una micidiale ripartenza nerazzurra e servito da Hakimi con il piatto destro trafigge Silvestri. Per lui si tratta del terzo gol in campionato, il secondo pesantissimo dopo quello segnato al Cagliari. Curiosità, la rete contro l'Hellas è arrivata allo stesso minuto di quella con i sardi e anche in quella circostanza era stata realizzata su assist di Hakimi. Insomma, l'uomo del destino, con esultanza sfrenata pure da parte di Conte.

 

 

Nel finale il Verona non si è arreso e ha messo paura a Handanovic, soprattutto quando Faraoni ha messo il pallone in fondo al sacco. L'arbitro però ha fischiato per un fallo dello stesso Faraoni ai danni del portiere, comunque di nuovo incerto nella circostanza. Con questi tre punti l'Inter vola a quota 79 punti, per il diciannovesimo Scudetto della storia nerazzurra ormai è solo questione di aritmetica. Sabato 1 maggio la sfida a Crotone, contro il fanalino di coda del campionato.