Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Jannik Sinner, un'altra vittoria: a Barcellona batte Gerasimov e conquista gli ottavi. Avanti anche Musetti

  • a
  • a
  • a

Ancora una vittoria per il tennista italiano Jannik Sinner. Al torneo di Barcellona ha conquistato gli ottavi di finale. Ha passato il turno battendo il bielorusso Egor Gerasimov con il punteggio di 6-3, 6-2. L'altoatesino in questo momento è il numero 19 della classifica Atp e testa di serie numero undici nel torneo spagnolo. Nella partita contro Gerasimov non ha mai sofferto ed ha chiuso il match in un'ora e otto minuti di gioco. Domani, mercoledì 21 aprile, nuova sfida per Sinner che affronterà lo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 11 del ranking mondiale. I due tennisti si sono già sfidati due volte nell'ultimo mese.

Ha passato il turno anche Lorenzo Musetti. Tornato in campo dopo la sconfitta al primo turno di Montecarlo, Musetti ha battuto Feliciano Lopez 6-4, 6-3. Il match è stato condotto sempre da Musetti che nel prossimo turno affronterà Felix Auger Aliassime. Ovviamente molto soddisfatto Sinner che dopo la gara ha voluto esaltare Barcellona ("città molto bella") e i catalani ("davvero simpatici), sulla partita ha dichiarato che "in campo non mi sono sentito benissimo anche perché venivo da Montecarlo, dove si gioca in condizioni diverse. Comunque come prima partita sono molto soddisfatto. Adesso devo disputare una sfida molto dura e proverò a dare il meglio". Sinner nelle precedenti due sfide ha sempre battuto Bautista "ma ogni partita è diversa - ha detto l'altoatesino - e sarà molto dura, del resto abbiamo già combattuto due battaglie e anche questa sarà una sfida molto dura".

Per il tennis azzurro ottime notizie a livello maschile anche dal primo turno del Serbia Open. Gianluca Mager sui campi in terra rossa del Novak Tennis Center di Belgrado, ha superato il serbo Laslo Djere, testa di serie numero nove. Il match è finito 6-4, 6-3. Il montepremi del torneo è di 650mila euro.