Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tennis, Passaro domina a Il Cairo e vince singolare e doppio

 passaro

Per il portacolori dello Junior Perugia sono i primi due titoli da professionista

  • a
  • a
  • a

Francesco Passaro ha dominato con una bellissima doppietta il torneo Itf da 15.000 dollari sulla terra rossa de Il Cairo, portando a casa i primi due titoli fra i professionisti. Settimana da ricordare per il 20enne dello Junior Perugia (12 gare vinte fra doppio, qualificazioni e tabellone principale del singolare) che sabato 17 aprile ha vinto il trofeo del doppio e domenica 18 ha vinto quello del singolare. Due date da mettere nella sua bacheca personale insieme al best ranking. Con i dieci punti portati via dall’Egitto, l’allievo del maestro Roberto Tarpani si ritroverà intorno alla 780esima posizione nella classifica mondiale, era partito dal numero 915.

 

Nell’ultimo atto Passaro si è imposto 6-1, 6-4 nel derby italiano con il 19enne triestino Giacomo Dambrosio (785 Atp). Dopo aver stravinto il primo set, è partito forte anche nel secondo (3-0), poi una serie di break e controbreak ha caratterizzato il prosieguo della sfida, con Passaro che ha fallito il primo assalto al titolo sul 5-2 e servizio. Bravo Dambrosi a risalire fino al 5-4, ma al decimo gioco, il perugino non ha esitato e ha chiuso il match.  In semifinale, Passaro si era imposto sul 22enne ligure Luigi Sorrentino (1048 Atp, classe 1998) con un netto 6-0, 6-2. Giacomo Dambrosi in semifinale aveva superato in rimonta il 21enne polacco Daniel Michalski, testa di serie numero 2 del torneo in Egitto e 446 Atp, per 3-6, 6-4, 6-4.

 

In doppio, Passaro ha trionfato insieme a Daniele Capecchi, battendo l’inglese Luke Johnson e l’ucraino Volodymyr Uzhylovskyi 7-5, 6-4. In semifinale avevano messo fuori gli argentini Juan Ignacio Galarza e Juan Pablo Paz per 4-6, 7-5, 10-8. Dopo le tre vittorie nelle qualificazioni del singolare, nel tabellone principale, il 20ennne perugino (915 Atp), ha battuto il 28enne polacco Piotr Grynkowski (1090 Atp) per 7-5, 6-1, poi l'austriaco Filip Misolic (793 Atp, 19 anni) per 7-6, 7-5 e nei quarti di finale Edoardo Lavagno (22 anni e 1037 Atp) per 6-1, 6-2. Adesso Francesco Passaro resterà a Il Cairo per disputare il secondo torneo da 15.000 dollari in programma a cominciare da oggi, ma stavolta il portacolori dello Junior entrerà di diritto nel tabellone principale.