Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, Vantaggiato vuole restare: "In B così faccio il 100esimo gol"

vantaggiato gol, ternana-cavese 7-2 Foto:  principi

Il bomber è a quota 12 in questa stagione: "Anche Furlan in doppia cifra"

  • a
  • a
  • a

Con una girata di sinistro ha griffato l'ultima vittoria della Ternana in trasferta contro la Turris. Vantaggiato i gol in carriera li ha sempre fatti, e quest'anno ha raggiunto con la maglia rossoverde quota 12 reti. Un bel bottino per l'attaccante pugliese, terzo rossoverde dopo Falletti e Partipilo a tagliare la linea della doppia cifra nella classifica cannonieri. Destro, sinistro, colpi di testa e rovesciate: Vantaggiato in campionato ha sciorinato tutto il proprio repertorio offensivo. La stagione è agli sgoccioli, però il numero dieci non ha intenzione di fermarsi qua. Con uno sguardo anche al futuro e una scommessa già portata a casa mercoledì.

 

Daniele, sei arrivato a 12 gol. Te lo saresti aspettato a inizio anno? “Sapevo che quest'anno sarebbe stata l’occasione buona per mettermi in gioco e dimostrare il mio valore dopo due anni altalenanti. La prima stagione non andò bene. L'anno scorso invece, nonostante tutto, non ho fatto male. Solo non avevo la stessa fiducia che ho adesso”. Ora hai nel mirino Anthony e Cesar nella classifica cannonieri? “La vedo difficile – sorride-. Grazie alla grande stagione che stanno facendo sono abbastanza distanti in classifica e mancano solo due partite al termine del campionato. Diciamo che l'unico obiettivo era vincere il campionato e lo abbiamo stravinto. Ora sarebbe bello far arrivare in doppia cifra anche Federico per essere in quattro. Il mio record personale stagionale è di 21 gol con il Livorno. Anche quello a oggi lo vedo lontano”. A proposito di Livorno, hai trovato lo stesso Cristiano Lucarelli che conoscevi? “Direi proprio di sì, certo con tutte le responsabilità che il ruolo di allenatore impone. La sua grande qualità e la sua forza risiedono nel fatto che riesce a tirar fuori il meglio da ognuno di noi. Inoltre a inizio anno ci ha messi tutti sullo stesso livello, spronandoci a dare il massimo”.

 

Sei tornato a segnare in rovesciata, e se non sbaglio ci hai vinto una scommessa. Ce la racconti? “Prima della partita Riccardo Zampagna si è avvicinato chiedendomi se avessi visto la sua rovesciata. Io gli ho risposto di no e lui ha detto che avrebbe mangiato un ciuffo d'erba se avessi segnato in quel modo. Quando ho visto la palla arrivare già ridevo, perché sapevo che avrei fatto gol. Poi, a fine gara, ho subito riscosso la ricompensa”. Hai il video della vincita? “Certo”. In chiusura. Sei a 99 gol in carriera in Serie B. Sarebbe bello griffare il centesimo con la maglia rossoverde indosso? “Si, sarebbe bello rimanere a Terni in Serie B e fare il centesimo gol con la maglia della Ternana. Non spetta a me decidere sul futuro, però qui a Terni sto bene. Sarei felicissimo di tagliare questo traguardo con la Ternana”.