Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Inter-Cagliari 1-0, gol e highlights: Darmian piega i sardi. Undicesima vittoria di fila per Conte | Video

  • a
  • a
  • a

Inter nel segno del numero 11. I nerazzurri infatti hanno battuto 1-0 il Cagliari nel lunch match di domenica 11 aprile grazie a un gol al 32’ della ripresa di Darmian. La capolista allunga appunto a 11 la striscia di vittorie consecutive in Serie A e torna a +11 sul Milan secondo a 8 giornate dalla fine avvicinandosi sempre più allo Scudetto.

 

 

Successo meritato per i padroni di casa che tengono sempre in meno il pallino del match e colpiscono anche una traversa, i sardi si difendono con ordine ma non riescono quasi mai a rendersi pericolosi dalle parti di Handanovic e ora la classifica fa paura: i rossoblù sono terz’ultimi con 22 punti a 5 lunghezze dal Torino. Nel primo tempo occasioni per Eriksen all'11' (numero ricorrente) con parata di Vicario, all'esordio in Serie A. Al 18’ gol di Sanchez ma in netto il fuorigioco: suggerimento tra le linee di Lukaku per il cileno, che batte Vicario, poi sale la bandierina del guardalinee e l’arbitro annulla. In avvio di ripresa Inter ancora in attacco, Sensi calcia dal limite dell’area defilato sulla destra, mirando al secondo palo, Vicario vola e devia in tuffo. Al 24’ traversa di De Vrij, angolo dalla destra, stacco a centro area del difensore olandese: Vicario è battuto ma lo salva il montante.

 

 

Poco dopo Conte inserisce Lautaro e Hakimi per Sanchez e Young. Al 32’ arriva il gol partita. Grande giocata sia di Lukaku che di Hakimi. Il belga smarca con un tocco verticale il nuovo entrato sulla destra, poi cross basso in area per Darmian che stringe in area e mette in rete con la porta praticamente vuota. Conte corre dalla panchina per unirsi all’esultanza di gruppo dei giocatori. Nel finale il Cagliari alza il baricentro e riesce a creare anche un’occasione da gol al 42’ con un cross di Zappa per il colpo di testa di Joao Pedro che si spegne di poco sul fondo. Con questo successo l'Inter conquista l'undicesima vittoria di fila e vola a quota 74: il diciannovesimo Scudetto dista appena 13 punti, da ottenere nelle ultime 8 partite. Missione ampiamente alla portata.