Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Conte attacca Sacchi: "Chi parla dell'Inter dia valore al campionato e lasci stare la prossima Champions"

  • a
  • a
  • a

Guai a parlare del lavoro di Antonio Conte. Anche alla guida dell'Inter il tecnico ex della Juve e ct della Nazionale non ama i giudizi degli opinionisti su come gioca l'Inter. A maggior ragione se le critiche arrivano dai colleghi, alcuni dei quali hanno scritto la storia del calcio. Dopo l'eliminazione dalla Champions League infatti Conte ebbe un alterco con Fabio Capello e oggi, stimolato in conferenza stampa, ha "risposto" a un articolo di Arrigo Sacchi che aveva sottolineato nei giorni scorsi come il gioco dell’Inter attuale potrebbe non pagare in Europa.

 

 

"Bisogna guardare al presente e fare qualcosa di eccezionale in Italia visto che per nove anni in campionato ha vinto una sola squadra. Dobbiamo continuare a concentrarci su questo e chi parla dell’Inter dovrebbe concentrarsi su questo" ha infatti replicato il tecnico dell’Inter, in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Cagliari. Conte evidenzia che "non ha senso fare discorsi futuristici. Dobbiamo pensare al presente sapendo che abbiamo l’opportunità di fare qualcosa di eccezionale vedendo quanto successo nell’ultimo decennio. Bisognerebbe dare enfasi e valore a quanto stanno facendo i ragazzi e non pensare se vogliamo vincere la Champions l’anno prossimo". E ancora: "Non sono una persona che sceglie situazioni di comfort, che vive nel passato e di rendita. Sono una persona che si mette in discussione, penso che venire all’Inter sia stato il non plus ultra del mettersi in gioco e in discussione. Avevo e continuo ad avere tantissimo da perdere. Io ho la testa dura, vado avanti. Sono pronto ad abbattere anche i muri con la testa" ha spiegato il tecnico.

 

 

Infine è tornato sulla presunta mediocre qualità del gioco della sua Inter. "Il dibattito nato dalla mia frase sull’estetica? Bisognerebbe dare enfasi e valore a quanto stanno facendo i ragazzi e non pensare se vogliamo vincere la Champions l’anno prossimo" ha ribadito Conte.