Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, da Virgili a Vitali: un portiere del vivaio dopo 9 anni

vitali portiere ternana Foto: principi

L'ultima volta di un estremo difensore di "casa" era stata nel 2012 con Toscano in panchina

  • a
  • a
  • a

Tommaso Vitali, portiere classe ‘99 nato a Montecastrilli, mercoledì ha fatto il suo esordio assoluto con la maglia della Ternana. E l’emozione sarà stata tanta. Un ternano che torna tra i pali della squadra rossoverde. Qualche bella parata, due gol presi sui quali resta incolpevole, Vitali a fine gara ha partecipato alla grande premiazione sul prato del Liberati, ricevendo la medaglia di campione della Lega Pro.

 

Grande soddisfazione, dunque, per l’estremo difensore cresciuto nel settore giovanile delle Fere. Vitali viene ricordato soprattutto per la splendida cavalcata con la Berretti allenata da Ferruccio Mariani, arrivata alla finale nazionale e battuta all’ultimo appuntamento di Novara dalla Virtus Entella. Poi, l’avventura nella scorsa stagione con la Viterbese (17 presenze), prima del ritorno a Terni alle spalle di Iannarilli.

 

Prima di Vitali, l’ultimo ternano a piazzarsi tra i pali rossoverdi è stato Fabio Virgili, in un Como-Ternana finita a reti inviolate nel maggio 2012. Era la Ternana di Mimmo Toscano che vinse il campionato e volò in serie B. Il portiere titolare e capitano era Ambrosi. Con lui in quella fantastica avventura Nolè, Miglietta, Dianda, Litteri e tanti altri giocatori che fecero la fortuna del club rossoverde di patron Longarini.