Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sinner, finale Miami Open 2021 contro Hurkacz: dove vederla in tv. Cifra da capogiro in caso di vittoria

  • a
  • a
  • a

Questa di oggi, giorno di Pasqua, domenica 4 aprile 2021, è la giornata di Jannik Sinner (numero 31 al mondo). Tra poco, il tennista italiano, giocherà la finale dell’Open di Miami, contro il polacco Hubert Hurkacz, 24 anni, al numero 37 nel ranking mondiale ma che in questo torneo sul cemento ha fatto fuori avversari di primissimo piano. Si tratta della prima volta per il giovanissimo e talentuoso italiano in una finale di un Masters 1000 e la seconda per un italiano. Nel 2019 infatti, Fabio Fognini riuscì a vincere Montecarlo.

 

 

 Sinner ha 19 anni, 7 mesi e 19 giorni ed oggi entrerà tra i primi 25 del mondo. C'è attesa per vederlo da parte del pubblico televisivo: la sfida di oggi, viene infatti trasmessa in tv alle 19 su SkySport (canale 204), o in streaming con l’app Sky Go o su Now Tv, con telecronaca di Elena Pero e Paolo Bertolucci. Si gioca sul cemento dell’Hard Rock Stadium, l’impianto utilizzato dai Miami Dolphins nella National Football League.

In caso di successo Sinner guadagnerà una bella cifra. La vittoria al Masters 1000 di Miami vale infatti 300.110 dollari (circa 255mila euro), che andrebbero ad aggiungersi al quasi milione e mezzo di euro conquistato in carriera. Se Sinner invece dovesse perdere la finale contro Hurkacz, dovrebbe "accontentarsi" di 165.000 dollari (circa 140mila euro).

 


C'è chi scommette fortemente sull'azzurro. "Sinner entro la fine dell’anno entrerà nei primi dieci del ranking. Contro Bautista-Agut ha tirato dei colpi straordinari al momento giusto. Con un pò meno coraggio e bravura partite così si perdono", dice un big del tennis italiano, Nicola Pietrangeli, intervistato da LaPresse. "Ha questa incoscienza della sua giovane età che lo aiuta. Conterà poco il fatto di giocare in finale contro il suo compagno di doppio (il polacco Hubert Hurkacz, ndr).  Sinner dovrebbe giocare in doppio sempre, gli verrebbe così maggiormente l’abitudine di andare sotto rete. Ha tutta la vita davanti a sè e diventerà ancora più forte", ha aggiunto il grande Pietrangeli. Per quanto riguarda Sinner, non ha precedenti contro il forte avversario di stasera, in finale. In caso di vittoria, l'italiano diventerebbe il numero 14 al mondo.