Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milan-Sampdoria 1-1, gol e highlights: Hauge replica a Quagliarella, tabù San Siro per i rossoneri | Video

  • a
  • a
  • a

Un risultato che di certo non può far felice il Milan. Pareggio con sofferenza infatti per i rossoneri che a San Siro fa 1-1 contro un’ottima Sampdoria rischiano la sesta sconfitta stagionale. Al 56’ Quagliarella porta avanti i blucerchiati ma all’86’ Hauge pareggia i conti coi liguri in dieci per oltre mezz’ora per l’espulsione del portoghese Silva. I rossoneri, che tra le mura amiche non vincono da 6 partite, frenano la loro corsa nelle posizioni alte della classifica collezionando il sesto pareggio stagionale che li porta momentaneamente a -5 dall’Inter capolista che sabato 3 aprile a Bologna avrà l’opportunità di allungare ulteriormente in classifica.

 

 

Dopo un primo tempo avaro di emozioni, a inizio ripresa Kalulu prende il posto di Saelemaekers. Al 56’, in un momento si sostanziale equilibrio tra le due squadre, errore in fase difensiva dei rossoneri, Theo Hernandez in orizzontale fa un passaggio involontario a Quagliarella che con un pallonetto sorprende Donnarumma fuori dai pali. Due minuti dopo Silva commette un fallo su Castillejo e viene espulso. Doppio cambio per Pioli, dentro Rebic e Tonali per Bennacer e Krunic. Ranieri getta nella mischia Askildsen per Gabbiadini.

 

 

Nel Milan entra anche Hauge per Castillejo. Al 75’ tiro dal limite di Calhanoglu deviato da un difensore in angolo. Il Milan prova a stringere i tempi a caccia del pari. All’82’ tocco sotto porta di Rebic che supera Audero ma un difensore salva. Un cambio per Ranieri, dentro Keita Balde per Quagliarella. All’86’ ripartenza rossonera orchestrata da Ibrahimovic per Kessié che serve Hauge bravo con un tiro a giro a beffare il portiere. Un minuto dopo tracciante di Calhanoglu dal limite, Audero in tuffo para. Al 93’ il Milan ha il colpo del ko con Kessié su assist di Ibrahimovic ma la conclusione dall’area piccola viene deviata da un difensore e colpisce il palo, per la Sampdoria tuttavia sarebbe stata una punizione eccessiva. Il Diavolo frena, la squadra di Ranieri torna a Genova con un punto prezioso.