Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tennis, Miami Open. Sinner batte Ruusuvuori 6-3, 6-2 e vola ai quarti

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Jannik Sinner vola ai quarti dell'Open di Miami. All'azzurro sono bastati due set per avere la meglio sul finlandese Ruusuvuori nella partita valida per gli ottavi di finale: 6-3, 6-2 il risultato con il talento azzurro che dopo un'indecisione iniziale è stato sempre padrone del campo imponendo il suo tennis. Un match perfetto per l'altoatesino.

 

Il talento azzurro aveva iniziato male subendo subito un break in partenza. Tuttavia si è subito ripreso portando a casa il primo set per 6 giochi a 3 grazie a un gioco profondo e ben centrato nei momenti decisivi. Sinner non aveva cominciato nel migliore dei modi perdendo il servizio ma una volta recuperato, ha anche annullato un chance di break nel sesto gioco. Il suo tennis da fondocampo alla lunga ha sfibrato l'avversario. Nel secondo set i due iniziano difendendo il servizio poi il tennista altoatesino riesce a conquistare un break importantissimo portandosi sul 2-1. L’azzurro recupera tutte le accelerazioni del finlandese e riesce a rispondere sempre ai cambi di gioco. Sinner continua a dominare al servizio senza problemi. anche con delle giocate spettacolari come quella portata a termine ne quinto set quando ha pescato un passante su uno smash di Ruusuvuori. Poi Sinner conquista un altro break portandosi sul 6-2. A quel punto il destino della partita è stato tutto nella sua racchetta. Dunque è andato a servire per il match. Sul 30-15 rovescio pazzesco di Sinner con l’azzurro approfitta del nastro e ottiene il punto in diagonale. Al primo tentativo l'azzurro chiude e conquista dunque i quarti di finale del torneo.

 

Il tennista italiano dunque ottiene la rivincita della sconfitta del 2020 a Canberra. L’azzurro sale virtualmente in posizione numero 26 e attende ai quarti di finale di Miami uno tra Taylor Fritz e Aleksandr Bublik. Tutta l'Italia fa il tifo per lui.