Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sinner da urlo a Miami, batte in rimonta Khachanov e conquista gli ottavi di finale

  • a
  • a
  • a

Altro capolavoro di Jannik Sinner, che supera in rimonta il russo Khachanov e conquista gli ottavi di finale al Master 1000 di Miami. Una partita durissima quella tra il giovane altoatesino e il russo, terminata dopo tre set tiratissimi. Il punteggio conclusivo è stato di 4-6 7-6 (2) g-4 per l'azzurro, che ha superato senza dubbio un ostacolo davvero importante nel torneo sul cemento della Florida. Agli ottavi di finale affronterà il vincente del derby scandinavo tra il finlandese Ruusuvuori e lo svedese Ymer. In ogni caso Sinner sarà il favorito del match con in palio i quarti.

 

 

Jannik Sinner nelle ultime settimane ha fatto parlare di sé anche per la sua vita privata, confermando la storia con l'influencer Maria Braccini: "Certo che è possibile avere una relazione facendo questo lavoro - ha rivelato a Rai SudTirolo -. Stiamo insieme da settembre, lei sa bene che lo sport è la mia priorità assoluta. Sa di cosa ha bisogno un atleta, è una tipa molto tranquilla e non mi mette alcuna pressione". Queste le parole utilizzate dal tennista altoatesino, che dunque ha confermato la relazione.

 

 

Sinner prima dell'inizio del torneo di Miami, ha postato pure su Instagram alcune fasi della preparazione, mentre si preparava a calcio con Andrea Volpini, membro del suo staff tecnico. Lunedì 29 marzo torna invece in campo Musetti. Il giovane tennista originario di Carrara se la vedrà con il croato Cilic. Nel match di secondo turno ha battuto in due set il francese Benoit Paire. Gli appassionati di tennis già sognano una coppia formidabile per la racchetta azzurra, senza dimenticare Matteo Berrettini, ancora fuori per infortunio ma comunque stabilmente tra i top del ranking Atp. Su Musetti, pure Jannik Sinner ha detto di lui: "Ha più talento di me, vorrei però incontrarlo sul campo".