Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio-Matelica 3-0, doppietta di Pellegrini e rete di Gomez

pellegrini, gubbio-perugia 3-2 Foto: photostudio

La squadra di Torrente a valanga con due reti nel primo tempo e l'argentino a chiudere i conti nella ripresa

Euro Grilli
  • a
  • a
  • a

Partita perfetta. Torrente le azzecca tutte e tatticamente il Gubbio strapazza il Matelica rifilandogli tre gol. Una vittoria importante in chiave playoff e che affossa sotto un macigno la pratica playout. Un bel Gubbio, operaio, umile, capace di giocare con la clava quando serve e a tratti con il fioretto. Sainz Maza non ha fatto rimpiangere Pasquato e Pellegrini è esploso con una doppietta bellissima. Per il il sesto gol stagionale. La terza rete un capolavoro di Gomez che è salito in cielo dove osano le aquile e ha infilato di precisione. Niente da dire. Solo complimenti a tutti.

 

LA TATTICA Torrente cambia a centrocampo e fa riposare Malaccari, il capitano indomito che finora era quello che aveva giocato più di tutti, e che tornerà più fresco mercoledì per il match di recupero a Cesena. Al suo posto dentro dal primo minuto Hamlili come intermedio insieme a Oukadda. Sulla trequarti Sainz Maza al posto dell’infortunato Pasquato, mentre la coppia d’attacco quella composta da Pellegrini e Gomez. In difesa Formiconi al posto dell’infortunato Munoz, per il resto confermata la coppia centrale Uggè-Signorini con Ferini quarto a sinistra. Tra i pali Zamarion che ha fatto il suo esordio in campionato il 5 dicembre del 2020, in concomitanza del primo infortunio di Cucchietti (doppia frattura alla mandibola) nel match di andata contro il Matelica sul terreno dell’ Helvia Recina di Macerata vinto per 3-1 con reti di Gomez, Ferrini e Oukhadda (Volpicelli su punizione in rete per i marchigiani). La banda di Colavitto rispetto all’undici annunciato fa giocare a centrocampo Balestrero al posto di Mbaye. Per il resto solita formazione con il tridente stellare in attacco, composto da Volpicelli, Leonetti e Moretti autore di 34 gol.

 

LA CRONACA Al 34’ Pellegrini in area controlla, dribbla due uomini e gonfia il sacco con una bomba che Cardinali nemmeno vede: 1-0. Minuto 42’: dall’angolo a favore del Matelica Hamlili ruba palla e lancia Pellegrini che parte dalla propria metacampo arriva dalla parte opposta e fredda Cardinali con un tiro a fil di palo: 2-0. Ma il Gubbio è in giornata e al 20’ della ripresa fa tris: Megelaitis recupera palla, serve Sainz Maza che traversa al centro e stavolta Gomez di testa sale altissimo e infila nell’angolino: 3-0.