Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Autodromo dell'Umbria, al via la stagione Racing 2020-21

autodromo di magione

Con un denso fine settimana auto ripartono le competizioni al Borzacchini di Magione

  • a
  • a
  • a

Pronti a ripartire, come sempre rombanti e agguerriti: sono i protagonisti del primo fine settimana agonistico 2021 all’Autodromo umbro di Magione. Sabato 27 e domenica 28 Marzo, infatti, prenderanno il via sei categorie automobilistiche, alcune delle quali disputeranno il loro calendario sportivo interamente sulla pista umbra. Sono il Trofeo Italia Storico, alla sua terza e apprezzata stagione (comprende auto dal pedigree sportivo e storico di varie cilindrate) e il nuovo Trofeo Italia Classic, riservato a vetture turismo da competizione di produzione più recente. Accanto alle due serie si vedranno in pista anche le monoposto “storiche” della Formula 850, categoria che fu gloriosa e molto partecipata tra gli anni ‘70 e ‘80 e oggi riportate in pista dalla passione di alcuni piloti. Spazio poi, come di consueto a inizio anno, a una gara dell’Individual Races Attack, una competizione contro il tempo che vede impegnate - in una sfida one-by-one- auto turismo, monoposto e prototipi, sullo stile delle cronoscalate.

 

Accanto a questi concorrenti, si sfideranno a Magione per l'apertura della stagione 2021 anche i protagonisti della SuperCup Endurance e della RS Challenghe: si tratta di due categorie che gareggiano nei principali circuiti italiani e che rivedremo al Borzacchini più avanti nel corso dell’anno. Le gare saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook Trofeo Super Cup (https://www.facebook.com/trofeosupercup/) 

 

Un nuovo inizio per un nuovo anno “Nonostante il Covid non ci abbandoni e la situazione sia sempre la stessa rispetto la fine del 2020, ripartiamo con un calendario interessante - afferma l'Amministratore Delegato Amub, Roberto Papini - c’è voglia di fare attività nel motorsport, e noi offriremo un calendario ricco con 6-7 gare auto e una nuova gara moto a luglio, oltre a quelle già confermate del CIV Junior e del Meeting in Pista; quest'anno avremo anche il Campionato Italiano Enduro classe 250 che farà tappa nel nostro impianto, dove il paddock sarà il quartier generale di uno spettacolo avvincente”. “Non solo le gare - prosegue Papini - ma al Borzacchini avremo anche attività di vario tipo: molti promotori si sono affacciati al nostro impianto e hanno già calendarizzato tante attività, tra cui quelle del giorno di Pasqua e Pasquetta e abbiamo già praticamente tutti i weekend calendarizzati. Ospiteremo anche un Talent show dedicato alle auto e non mancherà lo spazio per la guida sicura con i corsi del CNESS e con il gradito ritorno della famosa Scuola Piloti Henry Morrogh, operativa dal mese di Aprile. Abbiamo anche la novità di ospitare il quartier generale del drifting. Ospiteremo poi anche gare di ciclismo”.