Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Italia-Irlanda del Nord 2-0, gol e highlights: Berardi e Immobile regalano la vittoria a Mancini | Video

  • a
  • a
  • a

I gol, entrambi nel primo tempo di Berardi e Immobile, regalano i primi tre punti all'Italia di Roberto Mancini nel girone di qualificazioni ai prossimi Mondiali in Qatar, che si svolgeranno nel 2022. 

 

 

Per la Nazionale azzurra, dopo la cocente delusione della mancata qualificazione ai Mondiali in Russia nel 2018 con lo spareggio perso contro lo Svezia, un inizio incoraggiante, che segna anche l'amore ritrovato da parte dei tifosi. Con Mancini il vento pare davvero essere cambiato. Non è stata una delle migliori prestazioni, ma ha dimostrato che gli azzurri, dopo la lunga pausa, hanno ritrovato il loro spirito vincente. Dopo dieci minuti di marca irlandese, l’Italia ha cominciato a giocare e, senza particolari sforzi o affanni, ha segnato due gol (bellissimo quello di Berardi), domando un avversario decisamente di seconda (o terza) fascia. Immobile ha ritrovato il gol che non faceva registrare in azzurro dal 2019 e la partita si è messa sui giusti binari. Considerato che la Svizzera ha vinto in Bulgaria, già si è delineata la lotta con gli elvetici per il primato nel girone. Nella ripresa l’Italia è calata, gli irlandesi sono apparsi più pericolosi e Mancini ha cambiato alcune pedine e alla fine il ct ha salutato con soddisfazione la conquista dei tre punti. La squadra azzurra ha inanellato così il ventitreesimo risultato utile, confermando le promesse positive della gestione Mancini. Adesso le trasferte di Sofia contro la Bulgaria e Vilnius contro la Lituania (due avversarie che sembrano essere ancora di seconda fascia) ci sveleranno il vero volto della squadra di Mancini dopo la lunga sosta. Anche se la rivale principale per il primato del girone dovrebbe essere la Svizzera

Tabellino. Italia: Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson(74’ Spinazzola); Pellegrini (63’ Barella), Locatelli (83’ Pessina), Verratti; Berardi (74’ Chiesa), Immobile, Insigne (83’ Grifo). A disp: Di Lorenzo, Acerbi, Mancini, Bernardeschi, Belotti, Sirigu, Cragno. Ct.: Mancini. Irlanda del Nord (4-3-1-2): Peacock-Farrell; Smith, Evans J., Cathcart, Dallas; Evans C (46’ Saville), McNair, McCann (77’ Thompson); Davis; Whyte (64’ Laverty), Magennis (77’ Lafferty). A disp.: Brown, McLaughlin, Ballard, Ferguson, McGinn, Kennedy, Hughes, Hazard. Ct. Baraclough. Arbitro: Palabiyk (Turchia) Reti: 14’ Berardi, 38’ Immobile. Ammoniti: Saville, Thompson.