Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir-Trento 3-2, ma in finale di Champions ci va l'Itas

sir-trento 3-2, champions Foto:  Testa

A Perugia non riesce la rimonta dopo il 3-0 della gara d'andata

  • a
  • a
  • a

Non riesce alla Sir Sicoma Monini Perugia l’ennesima grande impresa in Champions League. I Block Devils sognano la rimonta per due set e tre quarti, poi l’Itas Trentino reagisce, vince in volata il terzo parziale e si impone di prepotenza anche nel quarto staccando il biglietto per la finale di Verona. Nell’ininfluente tie break, con le squadre rivoluzionate, Perugia coglie la platonica vittoria del match per 3-2

 

È questa la stringata sintesi della serata del PalaBarton nel ritorno della semifinale di Champions. Una serata amara per i colori bianconeri. Una serata di certo radicalmente diversa da quella della sfida d’andata perché Perugia stavolta è scesa in campo concentrata e volitiva, convinta di poter ribaltare una situazione complicatissima. E per due set abbondanti ci era anche riuscita con un gioco corale e con battuta ed attacco che giravano a mille. Il terzo parziale, quello a conti fatti risultato decisivo, è vissuto sul filo dell’equilibrio fino al 22-22. La zampata decisiva è stata della squadra ospite ed il 23-25 finale ha probabilmente deciso la qualificazione perché poi nel set successivo Trento è volata, mentre Perugia ha accusato il colpo commettendo 12 errori diretti.

 

Purtroppo i 9 ace (3 per Plotnytskyi e Leon), i 12 muri vincenti (3 di Ricci) ed il 53% finale in attacco di squadra non rendono meno amara la conclusione dell’avventura europea di Perugia che esce di scena ad un passo dalla finale. Resta, questo sì, la prestazione fornita per larga parte del match dalla squadra. Una prestazione da cui, smaltita l’ovvia delusione del momento, i Block Devils devono ripartire perché tra tre giorni si torna a giocare con gara 1 di semifinale playoff contro Monza. La stagione non è certo finita stasera, c’è un altro obiettivo importantissimo da inseguire con tutte le forze, c’è una strada lunga da percorrere.