Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana di record in record: sempre a segno da 24 partite

 ternana-bari 2-1 Foto:  principi

Non era mai successo nella storia rossoverde

Luca Giovannetti
  • a
  • a
  • a

Ternana sempre e ininterrottamente a segno dall’11 ottobre dello scorso anno, dunque mai a secco nelle ultime 24 partite. Il dato è impressionante e fotografa in maniera efficace l’incredibile rendimento offensivo rossoverde.

 

NUMERI DA CAPOGIRO Tra i molteplici record della Ternana “targata” Lucarelli spiccano quelli in zona-gol. E accanto a quelli concernenti reti realizzate (67 in 27 gare, media 2.48, meglio di Inter e Atalanta) e marcatori (19 dopo il colpo di testa vincente di Kontek contro il Bari) ci sono quelli relativi ad una striscia di 24 partite consecutive con almeno una realizzazione all’attivo. Di fatto Fere sempre a segno dopo lo 0-0 casalingo contro il Palermo (terza giornata) che fa seguito al trionfale 3-0 di Pagani (secondo turno) e all’altro pareggio a reti bianche contro la Viterbese (prima giornata). Il successivo e rocambolesco 3-3 contro la Casertana sul neutro di Avellino inaugura un ciclo strepitoso, con 64 gol in 24 incontri (media 2.66). In sostanza da 5 mesi i rossoverdi realizzano oltre 2 gol e mezzo a partita. Nessuno tiene un ritmo del genere nel calcio italiano, mentre a livello europeo fanno meglio Glasgow Rangers (28), Psv Eindhoven (26), Olympiakos, Bayern Monaco e Krylia Sovetov Samara (25).

 

CAVALCATA TRIONFALE Dopo il pirotecnico pareggio contro i Falchetti al “Partenio-Lombardi” si registrano 3-0 contro il Potenza, 3-1 a Lentini contro il Catania, 2-0 e 5-1 contro Foggia e Catanzaro, 5-0 a Cava, 1-0 contro la Virtus Francavilla, 3-1 a Bari, 3-0 contro il Teramo, 3-2 a Vibo Valentia, 3-0 contro il Bisceglie, 2-1 ad Avellino e 2-2 contro la Turris. Dopo la sosta invernale arrivano 2-1 contro il Monopoli, 3-0 a Castellammare di Stabia, 1-0 a Viterbo, 3-1 contro la Paganese, 1-1 a Palermo, 5-1 contro Casertana e Catania, 2-0 a Foggia, 1-2 nella sconfitta di Catanzaro (finora unica stagionale) e infine 1-1 a Francavilla Fontana e 2-1 contro il Bari. Dunque poker di goleade con 5 reti all’attivo, contro Catanzaro, Casertana e Catania al “Liberati” e Cavese in trasferta.