Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, con Kontek salgono a 19 i giocatori andati a segno

 kontek Foto: principi

La cooperativa del gol rossoverde supera anche il Cittadella e non ha rivali in Italia

Michele Fratto
  • a
  • a
  • a

Nel giorno più bello, non poteva mancare l’ingresso nella cooperativa del gol di un nuovo membro. Con un colpo di testa Ivan Kontek, scommessa vinta nell’ultima finestra di mercato dalla dirigenza rossoverde già entrato nel cuore dei tifosi, ha bagnato il suo debutto nella cooperativa con un gol dal peso specifico incalcolabile. Il giovane difensore croato, dunque, è diventato il 19esimo giocatore andato a segno nella stupenda stagione delle Fere. Un numero impressionante quello della cooperativa, che al netto di Iannarilli e qualche giocatore di movimento, è riuscita a far esultare quasi tutti i calciatori mandati in campo da Cristiano Lucarelli.

 

L’attacco democratico tanto profetizzato a inizio anno, quindi, si è espresso come meglio non poteva. E non solo quello. Dalla difesa, passando per il centrocampo fino reparto offensivo, le soluzioni della Ternana sembrano non avere limite. Kontek, pescato alla perfezione da un assist al bacio di Mammarella, è riuscito a riscattare una gara dove il suo errore in avvio aveva consentito a Maita di siglare il primo vantaggio pugliese.

 

Un gol, quello di Kontek, che ha permesso alla Ternana di staccare il Cittadella di una lunghezza in questa speciale classifica, dopo aver scollinato la quota 15 dove, in media, ruotano tutte le big nei migliori campionati a livello europeo. Il difensore croato classe ‘97 ha un contratto che lo lega alla Ternana fino al 2022, con opzione di rinnovo per un altro anno al superamento del 70% per cento delle presenze riguardanti la stagione attuale. Nel frattempo, le Fere possono godersi una delle sorprese di quest’anno nonché ultimo arrivato anche nella cooperativa del gol.