Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sassuolo-Verona 3-2, gol e highlights. Decide la rete di Traorè nel finale

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Divertente e ricca di emozioni tra due delle squadre che giocano il miglior calcio della Serie A. Alla fine la spunta il Sassuolo ma deve segnare tre volte per avere la meglio di un indomito Verona. Finisce 3-2 con i neroverdi emiliani - ora all'ottavo posto - che scavalcano in classifica proprio gli scaligeri allenati da Juric (39 punti contro 38).

 

 

Sin dal primo minuto Sassuolo e Verona non si risparmiano e non si nascondo nel tatticismo. Anzi. Dopo 4' i padroni di casa sono già in vantaggio: Berardi per Defrel, appoggio per Locatelli appostato al limite dell'area che scocca un piatto destro leggermente a giro che risulta vincente (1-0). La partita è un continuo botta e risposta con i portieri costantemente sotto pressione e protagonisti. Dopo che Berardi sfiora il raddoppio arriva il pareggio dell'Hellas. Merito di Faraoni che al 43' si incunea in area e poi al centro serve Lazovic che, tutto solo, devo solo depositare in rete (1-1).

 

La ripresa non è da meno per colpi di scena ed episodi. A inizio del secondo tempo, al 53', arriva il bis del Sassuolo: la difesa veronese non è impeccabile e mette nelle condizioni migliori di battere a rete Djuricic (2-1). La partita è un continuo capovolgimento di fronte, Berardi è il mattatore dei neroverdi mentre per l'Hellas il più efficace è Lazovic capace di pennellare un bell'assist per Dimarco che al 79' calcia violentemente in porta sul secondo palo per il pareggio (2-2). Immediatamente il Sassuolo passa per la terza volta in vantaggio, quella definitiva stavolta: all'81' sugli sviluppi di un calcio d'angolo si genera una mischia che viene risolta da Traorè (3-2). Il risultato non cambia più, viene espulso Juric per proteste nel finale e i tre punti se li prende la banda di De Zerbi che sale così all'ottavo posto.