Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vela, America's cup. Rinviate le regate in programma il 6 e 7 marzo

  • a
  • a
  • a

Il lockdown fa slittare l'America's Cup. Alla luce delle chiusure imposte a Auckland a causa della pandemia del Covid-19 il governo neozelandese ha imposto il livello tre con le massime restrizioni nella città dalle 6 di questa mattina, 28 febbraio e per i prossimi 7 giorni.

Dunque l'America's Cup Event Ltd, societàorganizzatrice dell'evento sportivo,  ha posticipato il primo fine settimana di regate sabato 6 e domenica 7 marzo. Lo scopo di questa decisione anticipata è fornire almeno una certezza nella pianificazione per tutte le parti interessate dell'evento per quanto riguarda il prossimo fine settimana di sfide tra Team New Zealand e Luna Rossa. L'allerta di livello 3  prevede che non si disputino attività sportive salvo deroghe governative che non sono arrivate.

Il nuovo calendario della competizione deve essere ancora definito, ma sicuramente non si tornerà a regare prima del 10 marzo. Nella nota dell'America's Cup Event Ltd (Ace) si spiega: "Come sempre affermato, Ace desidera disputare il maggior numero possibile di gare con restrizioni di livello 1 (per avere il pubblico). Per essere prudenti, Ace richiederà un’esenzione per gareggiare anche con restrizioni di livello 3 in modo da mantenere aperte quante più opzioni possibili. Tuttavia le regate non si svolgeranno prima di mercoledì 10 marzo. Nel frattempo la società continuerà a lavorare a stretto contatto con le autorità competenti nei prossimi giorni, man mano che si evolverà la situazione“. La presidente Tina Symmans ha concluso: “Dobbiamo valutare tutti i possibili scenari in modo da poter mettere in atto un programma di gare aggiornato, assicurando allo stesso tempo che i requisiti normativi siano soddisfatti“. Va precisato  che non c’è una data limite per la conclusione della America’s Cup: si può andare avanti a oltranza, fino a quando una delle due squadre raggiungerà le sette vittorie necessarie per alzare la Vecchia Brocca.