Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foggia-Ternana 0-2, Raicevic e Partipilo gol: le fere suonano la nona!

 lucarelli

I rossoverdi passano anche allo Zaccheria: è il nono successo esterno

  • a
  • a
  • a

A folle, senza neanche ingranare la prima marcia, la Ternana espugna Foggia e solca un sentiero profondo sedici punti tra sé e il Bari. Questa la grandezza del motore rossoverde. La maturità al comando del girone meridionale di Lega Pro, che in questo momento più che mai ha nel colore rosso e in quello verde i principali ambasciatori della categoria.

 

Che dire, in un periodo in cui televisioni, siti e testate giornalistiche si spostano nella città umbra per guardare da vicino la favola delle Fere, il carro armato non sembra risentire del rumore provocato dai nemici. Anzi, i tre punti di Foggia possono essere considerati senza dubbio alcuno i punti della maturità. Non c’è ancora il bacio accademico, ma l’esame che la Ternana sta svolgendo sembra prendere la miglior piega possibile. Questo perché solo le grandi squadre liquidano le trasferte concretizzando in campo quel “veni, vidi, vici” di cesariana tradizione.

 

Un gol per tempo, e tutti sulla via del ritorno direzione Terni, con Iannarilli già pronto per la prossima tappa di Catanzaro, uscito dallo Zaccheria senza sporcare guantoni e completo da gioco. Segnano Raicevic al 26' del primo tempo e il solito Partipilo al minuto 63' per lo 0-2 finale. E il gioco è fatto. Anche stavolta con la vittoria numero nove in trasferta.