Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Volley A femminile, Bartoccini-Monza 1-3 al PalaBarton

bartoccini-monza 1-3 Foto:  lollini

La squadra di Mazzanti resta al penultimo posto della classifica

  • a
  • a
  • a


Nel secondo anticipo della 25^ giornata del Campionato di Serie A1 Femminile la Bartoccini FortInfissi Perugia, penultima in classifica a sedici lunghezze ma reduce dal prezioso tie-break vinto a Cuneo, cede 3-1 alle brianzole della Saugella Monza, terza forza del campionato che così riscattano subito il passo falso nel derby lombardo perso a Busto Arsizio mercoledì. Coach Mazzanti si affida a Di Iulio in palleggio opposta ad Ortolani, Carcaces e Havelkova in banda, Aelbrecht e Koolhaas al centro e Rumori libero. Gaspari ritrova Alessia Orro in cabina di regia in diagonale con Van Hecke, Danesi-Heyrman al centro, Orthmann e Meijners in posto quattro e libero Parrocchiale.

 


Primo set nel quale le brianzole scavano subito il solco grazie al servizio - che mette in seria difficoltà la ricezione locale - e grazie ai muri che stoppano gli attacchi delle magliette nere. Sul finale di parziale si risvegliano le padrone di casa con Ortolani e due ace, ma è troppo tardi per recuperare, ed il set se lo aggiudica Monza sul 20-25. La Bartoccini FortInfissi riparte nella seconda frazione dalla buona reazione sul finale del primo set, con Mazzanti che inserisce Cecchetto al posto di Rumori come baluardo di difesa. Il muro di casa inizia a stoppare gli attacchi lombardi, e Gaspari chiede time-out sull' 8-5. Ortolani e compagne sembrano inarrestabili, con Gaspari che inserisce prima Begic per Meijners e poi Carraro e Obossa per Van Hecke ed Orro, ma Heyrman e compagne non reagiscono, subendo i muri casalinghi che rispediscono perfettamente gli attacchi brianzoli al mittente. Gaspari riporta dentro Meijners, e l'olandese trova due mani-out consecutivi, ed il successivo ace della solita Squarcini costringe al time-out Mazzanti sul 23-15. Squarcini trova nuovamente l'ace al rientro in campo, ma il successivo errore al servizio e l'attacco out di Obossa portano il 25-19 di casa che rimette tutto in equilibrio.

 


La terza frazione si apre nel segno dello spettacolo, con due squadre che si affrontano a viso aperto, con scambi lunghi e combattuti. Perugia sembra galvanizzarsi punto dopo punto, e trova il break sull'8-4 con Gaspari a fermare il gioco. Al rientro in campo sono Heyrman in fast e Van hecke dalla seconda linea a riportare sotto Monza 8-6. Cecchetto trova grandi difese, ed Ortolani in attacco riportano l'11-7. Ancora Carcaces in seconda linea consegna il massimo vantaggio sul 14-9 e Gaspari costretto a chiedere nuovamente tempo. Le brianzole perdono lucidità e pazienza, e Aelbrecht ne approfitta dai nove metri con due aces per il massimo vantaggio sul 20-13. Danesi sembra l'ultima a mollare con due muri consecutivi e Mazzanti ferma il gioco sul 20-16. Orthmann trova l'ace ed un palleggio d'astuzia di Danesi firmano il -2 e Mazzanti deve nuovamente fermare il gioco con un parziale subito di 5-0. Ancora Orthmann ed il muro di Van Hecke completano l'incredibile rimonta e trovano il sorpasso 20-21. Begic prima regala il punto con un palleggio out, poi trova un'ottima parallela per il 22-23, ma Havelkova risponde subito. Heyrman in fast consegna alle sue una palla set e l'errore in attacco di Havelkova regala il parziale alla Saugella, brava a non mollare.
Le ospiti ripartono nella quarta frazione con Carraro e Begic al posto di Orro e Meijners. L'errore di Danesi consegna il primo break a Perugia sul 4-2, subito colmato da Begic e Van Hecke. La belga ed Orthmann trovano il break sul 6-10 e Mazzanti ferma il gioco. Ancora la tedesca inarrestabile, con due attacchi che portano il massimo vantaggio sul 6-12 ed è nuovamente time out per la Bartoccini. Le magliette nere non sembrano reagire, con gli attacchi errati di Ortolani e Angeloni che regalano l'8-15 ospite. Mazzanti inserisce Agrifoglio per DI Iulio, ed il muro umbro risponde presente, ma Monza amministra l'ampio vantaggio fino alla fine, e chiude con l'attacco di Van Hecke sul 13-25
 Saugella Monza che torna a vincere e sale a 48 punti, mettendo un divario di otto lunghezze su Scandicci. La Bartoccini Fortinfissi esce dal campo a mani vuote con tantissimi rimpianti per un terzo set buttato alle ortiche. MVP Lise Van Hecke, autrice di 18 punti. La giornata prosegue domenica con quattro sfide di Serie A1 su LVF TV alle ore 17: la Unet e-Work Busto Arsizio sarà impegnata in casa con Bosca San Bernardo Cuneo, mentre la Banca Valsabbina Millenium Brescia (ultima alle spalle della Bartoccini) cerca punti salvezza contro la Savino del Bene Scandicci. Al PalaAgnelli di Bergamo, la Zanetti affronterà la Reale Mutua Fenera Chieri, quinta ad un solo punto da Scandicci. Inoltre, verrà recuperato il match della 6^ giornata di ritorno tra la Delta Despar Trentino ed Il Bisonte Firenze ed il recupero del girone ovest di SerieA2 tra l'Eurospin Ford Sara Pinerolo e la Futura Volley Giovani Busto Arsizio.