Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luna Rossa, altre due regate per la Coppa America. Ma infuria la polemica, Ben Ainslie: "Italiani macchiavellici"

  • a
  • a
  • a

Luna Rossa vince ancora e avvicina la partecipazione alla Coppa America. All'imbarcazione, che conduce 5-1 nella finale della Prada Cup contro Ineos Uk, mancano due regate per completare l'impresa. Un'autentica battaglia quella andata in scena nella notte italiana con i britannici tornati combattivi e decisi ad accorciare le distanze per tenere ancora in vita questa serie conclusiva. Così l'equipaggio italiano ha vinto gara-5, quello britannico invece gara-6.

L'esperto Ben Ainslie è riuscito a piazzare il suo primo sigillo e ora proverà a mettere pressione a Luna Rossa con tutti i mezzi che conosce. La sfida poi non è solo in acqua, ma anche fuori tra polemiche, regolamenti, Covid da tenere lontanto dalle regate e accuse. Come quelle che proprio Ainslie, autentica leggenda della vela dall'alto delle sue cinque medaglie alle Olimpiadi (quattro d'oro) e della Coppa America vinta con Oracle nel 2013, ha lanciato prima di scendere in acqua per gara-5. "Quelli di Luna Rossa mancano di prospettiva. Basta pensare a quello che sta succedendo nel mondo, a quanto ha fatto la Nuova Zelanda per far svolgere l'evento e dunque ha senso che gli spettatori possano condividere queste giornate con noi" riferendosi al fatto che con il lockdown non è ammesso il pubblico. "Sono macchiavellici" ha aggiunto.

 

 

Tutto nasce dalla volontà, da parte dell'organizzazione (l'Ace) spalleggiata da Ineos di far slittare le ultime regare in considerazione del lockdown. Luna Rossa si è opposta in virtù del regolamento ma è stata tacciata di essere “senza onore” e “senza rispetto per la Nuova Zelanda” da parte della presidente di Ace. Ainslie ha poi affondato il colpo: “Cambiano anche le regole: hanno cambiato quella sul limite del vento, poi hanno tolto la regola dei 15 minuti in partenza per la sfida contro gli americani e poi l’hanno rimessa (si tratta della possibilità di rinviare di un quarto d’ora l’inizio delle regate, poco prima della partenza, ndr.)“. Insomma il clima è infuocato.