Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cagliari-Torino 0-1, gol e highlights. Rete di Bremer, prima vittoria di Nicola

  • a
  • a
  • a

Prima vittoria di Davide Nicola sulla panchina del Torino, Cagliari ancora ko: 0-1. Il Toro vince lo scontro diretto contro i sardi e compie un passo fondamentale verso la salvezza. Merito del colpo di testa di Bremer, che punisce oltremodo i rossoblù, che fino a quel punto avevano collezionato più occasioni ed erano parsi più in palla. Il fortino granata però ha retto. Il Cagliari paga il pessimo rapporto con il gol e l’incapacità di reagire alla prima avversità.

 

 

Per Belotti e compagni il terzo successo in campionato è una boccata di ossigeno puro. Il margine sulla zona salvezza sale a cinque punti, la svolta Nicola ora è realtà: dopo quattro pareggi di fila è arrivata una vittoria che sa tanto di liberazione, come dimostra l’esultanza finale di tutta la squadra. Sempre più a fondo invece il Cagliari (un punto nelle ultime sei partite). 

 


Nel primo tempo l’equilibrio dura giusto una ventina di minuti. Poi il Cagliari inizia a sciogliersi, trascinato dalle geometrie di Nainggolan, anche perché nel Toro il tandem offensivo formato da Zaza e Belotti fatica a ingranare, complice anche lo scarso supporto dei centrocampisti. Sirigu non compie interventi nel primo tempo ma i sardi vanno vicini al bersaglio grosso in più di un’occasione. Il secondo tempo inizia con un Cagliari arrembante. Sirigu compie il suo primo vero intervento sul colpo di testa di Joao Pedro sugli sviluppi di un calcio da fermo, ma alla lunga la spinta dei padroni di casa si affievolisce. Il Toro però inizia a premere. Così sugli sviluppi di un corner l’equilibrio si spezza: merito della zuccata di Bremer, che firma il quarto gol in campionato anticipando Godin. Il Cagliari è in ginocchio, Di Francesco tenta il tutto per tutto, ma è Cragno a tenere i suoi in partita con un miracolo su Belotti. Fa festa il Toro.