Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Champions League, Porto-Juventus: probabili formazioni e dove vederla in tv. Le scelte di Pirlo

  • a
  • a
  • a

Porto-Juventus, è in programma alle ore 21 di questa sera, mercoledì 17 febbraio 2021, all'Estádio Do Dragao di Oporto e sarà visibile in esclusiva in diretta su Sky Sport 1 e Sky Calcio 2. Inoltre sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Sky Go. Si tratta della partita di andata degli ottavi di finale di Champions League.

Juve e Porto si ritroveranno di nuovo una di fronte all'altra il prossimo 9 marzo per il match di ritorno a Torino. Per la sfida di questa sera si annunciano novità in difesa e a centrocampo per la squadra bianconera. Pirlo ha infatti scelto, salvo ripensamenti dell'ultim'ora, un 4-4-2 con Morata in attacco accanto a Ronaldo. Difesa davanti a Szczesny in linea con Danilo a destra e Alex Sandro a sinistra con al centro De Ligt e Chiellini. Centrocampo con interni Bentancur e Rabiot con ai fianchi Chiesa a destra e McKennie a sinistra.

L'unico dubbio del tecnico della Juventus riguarda l'attacco, la punta cioè da affiancare a Ronaldo. Morata è il favorito ma non sta certo vivendo il suo miglior momento dopo una partenza folgorante. Così l'allenatore medita anche la mossa Kulusevski dal primo minuto. Si tratta della sola incertezza in uno schieramento che appare deciso a poche ore dal fischio d'inizio.

Le probabili formazioni di Porto-Juve
PORTO (4-4-2): Marchesín; Manafá, Mbemba, Pepe, Zaidu; Otavio, Uribe, S. Oliveira, Corona; Marega, Taremi. ALL.: S. Conceicao.

A DISP.: Diogo Costa, Sarr, Diogo Leite, Loum, Grujic, Fabio Vieira, Joao Mario, Luis Diaz, Anderson, Evanilson, Martínez, F. Conceicao.

JUVE (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, Rabiot, McKennie; Morata, Ronaldo. ALL.: Pirlo. 

A DISP.: Buffon, Pinsoglio, Demiral, Di Pardo, Frabotta, Ramsey, Bernardeschi, Fagioli, Kulusevski. 

ARBITRO: Del Cerro Grande (Spagna).

ASSISTENTI: Yuste-Fernandez (Spagna). IV UOMO: Sanchez (Spagna).  VAR: Hernandez (Spagna). ASS. VAR: De Burgos (Spagna).