Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Australian Open, Berrettini si arrende: strappo muscolare. Tsitsipas vola ai quarti senza giocare

  • a
  • a
  • a

Nulla da fare per Matteo Berrettini e pessima notizia per il tennis italiano agli Australian Open. Il tennista romano, ultimo azzurro rimasto in gara, che sarebbe sceso in campo tra poco più di un’ora contro Stefanos Tsitsipas a caccia dei quarti di finale, non scenderà in campo. L’infortunio agli addominali subito contro Khachanov è più grave del previsto. Si parla addirittura di uno strappo che inevitabilmente lo costringerà a un lungo stop.

 

 

Berrettini aveva superato in tre set Khachanov al terzo turno, ma aveva rimediato il problema muscolare che lo aveva costretto a chiamare l'intervento del medico. Sembrava una cosa non grave, ma gli accertamenti non hanno portato a una bella notizia, tutt'altro. Tsitsipas quindi va avanti ai quarti di finale senza giocare.

 

 

Nel match della notte tra domenica 14 e lunedì 15 febbraio, nulla da fare neanche per Fabio Fognini contro lo spagnolo Rafa Nadal. Il compagno di Flavia Pennetta infatti ha ceduto al maiorchino in tre set: 6-3, 6-4, 6-2 in favore dell'iberico, che non ha lasciato scampo al tennista di Arma di Taggia. Gli Australian Open perdono così tutti gli italiani in gara.