Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Torino-Genoa: probabili formazioni, orario e diretta tv. Le scelte di Nicola e Ballardini

  • a
  • a
  • a

Super sfida all'Olimpico di Torino, due squadre dal passato glorioso che stanno cercando la strada per centrare la salvezza. Da una parte il Torino cerca di ripartire dal cuore mostrato contro l'Atalanta, una settimana fa, quando la formazione di Davide Nicola è stata capace di rimontare tre gol ai ragazzi di Gasperini. I granata sono alla ricerca di un successo che manca da 7 gare ufficiali: l'ultima vittoria del Toro è datata 3 gennaio, 3-0 a Parma quando in panchina c'era ancora Marco Giampaolo. In grande forma invece il Genoa, reduce da tre successi di fila grazie alla cura del nuovo tecnico Davide Ballardini. All'andata, al Ferraris, il Torino si è imposto per 2-1. 

 "Il mercato è finito e questa è la squadra che deve raggiungere l’obiettivo salvezza. Possiamo progredire in tutto, abbiamo un elevato margine di crescita. Sono fiducioso, dico questo perché mi baso sul lavoro che stiamo facendo" ha detto Nicola, grande ex della partita tra l'altro. "Affronteremo la partita allo stesso modo, con le qualità, la serietà e lo spessore umano e tecnico che il Genoa ha mostrato da quando sono arrivato. I ragazzi si sono allenati bene, lavorando al meglio ed esigendo molto da se stessi: per me è una soddisfazione quotidiana, dal lunedì alla domenica" ha spiegato invece Ballardini. La sfida di oggi tra Torino e Genoa sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251. Il match è visibile anche tramite l'app Sky Go e, in streaming, su Now Tv. Fischio d'inizio alle 15.

 

 

Le probabili formazioni. TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Rincon, Mandragora, Lukic, Murru; Zaza, Belotti. (A disposizione: Milinkovic Savic, Ujkani, Rodriguez, Ansaldi, Vojvoda, Lyanco, Buongiorno, Baselli, Gojak, Linetty, Verdi, Bonazzoli). All. Nicola. GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman, Rovella, Zajc, Czyborra; Pandev, Destro. (A disposizione: Marchetti, Goldaniga, Behrami, Onguené, Ghiglione, Pjaca, L. Pellegrini, Melegoni, Portanova, Zapata, Scamacca, Shomurodov). All. Ballardini. ARBITRO: Pasqua di Tivoli.