Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Golf, Molinari tra i grandi favoriti a Pebble Beach

 molinari

Al PGA Tour in California che sfida con Cantlay e Spieth

  • a
  • a
  • a

Dopo due Top 10 nelle prime apparizioni del 2021 (non accadeva dal 2019) Francesco Molinari è tra i favoriti al titolo dell’AT&T Pebble Beach Pro-Am, torneo del PGA Tour in programma dall’11 al 14 febbraio a Pebble Beach, in California. Nella Contea di Monterrey, a causa dell’emergenza sanitaria, l’evento sarà atipico. In campo, al fianco dei big, non ci saranno né dilettanti né celebrità. La formula sarà dunque tradizionale e non Pro-Am.

Grande attesa per Chicco Molinari

Prima l’ottavo posto al The American Express, poi il decimo al Farmers Insurance con una grande rimonta nel round finale. Quindi l’assenza al Phoenix Open per ricaricare le pile. Ora Chicco Molinari si prepara a tornare in campo al Pebble Beach Golf Links (uno dei due percorsi di gara) che, nel 2019, ha ospitato la 119/a edizione dello US Open, chiuso con un 16/o posto dal campione azzurro.

Molinari tra i favoriti

In California il player torinese sarà tra i più attesi della contesa. Il re della Ryder Cup 2018 sfiderà, tra gli altri, gli americani Patrick Cantlay, undicesimo nel ranking mondiale, e Daniel Berger, quindicesimo. Chance per il titolo pure per l’inglese Paul Casey, diciassettesimo. Per i bookmaker vantano possibilità di successo anche Jordan Spieth (che non vince dal The Open 2017 ma viene dal quarto posto nel Phoenix Open, con tanto di leadership condivisa con Xander Schauffele al termine del “moving day”), campione dell’AT&T Pebble Beach Pro-Am nel 2017, e l’australiano Jason Day. Saranno invece assenti tutti i primi 10 giocatori del world ranking e Molinari, in fiducia, proverà ad approfittarne.