Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana-Casertana 5-1, doppietta di Partipilo poi reti di Raicevic, Peralta e Furlan

 partipilo e falletti Foto: stefano principi

  • a
  • a
  • a

La Ternana "distrugge" la Casertana a suon di gol e chiude il campionato sulle ali di uno scatenato Partipilo (due gol e due assist). Il 4-1 sulla Casertana di Guidi porta a 14 punti il vantaggio sul Bari, sempre più in crisi. A questo punto diventa quasi impossibile recuperare per i galletti pugliesi e per qualsiasi altro avversario. Lucarelli non lo dirà mai ma la serie B ormai è cosa fatta.

 

Parte bene la Casertana che gioca un buon calcio, ma la Ternana alla prima occasione passa in vantaggio: Falletti calcia dal limite, il portiere campano respinge e Furlan trova il tap in vincente. Due minuti dopo il raddoppio: stop di Partipilo sul vertice dell'area e conclusione di sinistro nell'angolino. Nel finale si rivede la Casertana che prima fallisce una comoda palla gol con Rosso solo davanti a Iannarilli e poi insacca la rete del 2-1 con un colpo di testa di Konate su calcio d'angolo.

 

 

Nella ripresa la Ternana frena subito le velleità rossoblù e Partipilo, ancora lui, su assist di Falletti trova l'angolino giusto per infilare di sinistro la rete del 3-1. Poco dopo, al minuto 57, è ancora il trequartista barese il grande protagonista: si inventa il varco giusto per servire a Raicevic il più comodo dei passaggi vincenti e il centravanti pescato solo in area non sbaglia: 4-1. Nel finale c'è spazio anche per Mammarella che torna dopo l'infortunio e per la rete del 5-1, sempre ispirata da Partipilo. Errore della difesa campana, il fantasista si incunea tra le maglie rossoblù e una volta davanti alla porta avversaria decide di far segnare il neo entrato Peralta (82').

Così all'inizio: TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Laverone, Boben, Kontek, Frascatore; Palumbo, Proietti; Partipilo, Falletti, Furlan; Raicevic. All. Lucarelli.