Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lube-Sir 2-3, Perugia vince la regular season di Superlega

 lube-sir 2-3 primato regular season Foto: benda

Grande partita all'EuroSuole, i Block Devils si impongono dopo due ore e 35' di autentica battaglia

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

La Sir si riscatta e dopo due ore e 35' di autentica battaglia si impone al tie break all'EuroSuole conquistando la regular season di Superlega. Grande vittoria di Perugia, che reagisce da par suo alla sconfitta nella finale di Coppa Italia di appena tre giorni fa. Eppure l'inizio era stato tutto in salita. Le scorie dell'Unipol Arena sono dure da digerire e il primo set è subito di Civitanova (25-21). Nel secondo parziale Heynen manda in campo Atanasijevic per Ter Horst partito nello starting seven. E' battaglia punto a punto fino, poi il break bianconero con un muro di Solè (20-17). Plotnytskyi con mani fuori fa 25-23. Il terzo game vede di nuovo la Lube protagonista (20-15), ma la Sir non molla e torna in partita fino all'errore finale in battuta di Atanasijevic che consegna il set ai cucinieri (25-23). Nel quarto parziale si rovescia di nuovo tutto e comanda Perugia. Ace di Leon a ripetizione e un fallo di posizione, i bianconeri si portano sul 16-9. Funziona anche la ricezione e Ter Horst risponde presente in attacco (25-20). Si va al tie break. Al cambio campo la Sir è in vantaggio 8-7, poi Juantorena guida il break dei locali (12-9) che credono di avere la gara in pugno. Non è così perchè Perugia opera una grande rimonta fino al 14-13 quando succede di tutto. De Giorgi chiama un video check per invasione di Plotnytskyi. Il primo responso dice che non c'è, la seconda immagine sì. Sul 14-14 Perugia riprende in mano la sfida e chiude con un ace di Fabione Ricci (16-14). Il resto sono gioia e abbracci bianconeri. Più che giustificati.