Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Olimpiadi, Italia senza bandiera e inno. Il Cio ha deciso: il Coni non è indipendente, va sospeso

  • a
  • a
  • a

L'Italia senza bandiera e inno alle Olimpiadi. Sarebbe questa la decisione che il Cio, secondo quanto riporta Repubblica, avrebbe già preso e che verrà ufficializzata mercoledì 27 gennaio alle 17.30. Senza un decreto per risolvere la questione dell'autonomia del Coni che secondo il Cio sarebbe stata messa a repentaglio dalla riforma dello sport, si rischia questa onta. Gli atleti italiani potranno gareggiare solo come atleti indipendenti senza bandiera e inno come successo alla Bielorussia di Lukashenko e la Russia degli scandali doping. La sospensione del Coni, rischierebbe di avere pesanti ripercussioni anche su Milano-Cortina, i Giochi invernali che l’Italia ospiterà nel 2026. La sospensione del Coni bloccherebbe anche i finanziamenti del Cio, che ovviamente arrivano tramite i Comitati Olimpici.