Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio-Imolese 2-1, Gomez show al Barbetti

 gomez Foto: photostudio-corriere dell'umbria

La doppietta dell'argentino mette ko i romagnoli alla decima sconfitta consecutiva

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Continua il momento d'oro del Gubbio, continua la crisi nera dell'Imolese. La squadra di Torrente ha superato 2-1 i romagnoli che si presentavano al Barbetti con i due nuovi acquisti Piovanello e Bentivegna oltre al tecnico Catalano che aveva sostituito qualche giorno fa Cevoli in panchina. Rossoblù senza sorprese al 1': fuori De Silvestro per infortunio, dentro Gerardi. In difesa Ferrini resta a sinistra e Formiconi dalla parte opposta, Sainz Maza è in panchina nell'ormai consueto 4-3-1-2. Decisivo l'1-2 nell'arco di tre minuti (35' e 37') nel primo tempo a firma del solito Gomez. Il primo ancora una volta di testa, marchio di fabbrica di scuola Juanito, il secondo di rapina nell'area piccola in anticipo sul portiere avversario. Sempre nel primo tempo una punizione velenosa di Pasquato poteva regalare ai rossoblù la terza rete nel freddo polare del Barbetti. Nella ripresa l'Imolese ha tentato la reazione e con un gol di Morachioli ha tenuto viva la gara fino all'ultimo. Al triplice fischio gli ospiti incassano la decima sconfitta consecutiva, il Gubbio  al contrario nelle ultime 10 giornate ha ottenuto cinque successi, 4 pareggi e solo una sconfitta con Gomez (6 reti) sempre più leader della squadra.