Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matelica-Perugia 1-3: in gol Murano, Minesso e Vano su rigore

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Il 2021 del Grifo si apre con una vittoria. A Macerata il Perugia si impone con il Matelica (1-3) grazie ai guizzi dei suoi attaccanti. La classifica - Sudtirol e Cesena pareggiano, il Modena vince e la partita del Padova è stata rinviata - migliora: terzo posto.

 

 

Inizio sofferto con il Matelica che colleziona angoli, poi al primo affondo il Perugia passa in vantaggio: percussione sulla destra di Elia - schierato terzino destro nel 4-3-1-2 proposta da mister Caserta - e sul secondo palo è abile Murano a punire una difesa tutt'altro che impeccabile (0-1, 11'). I padroni di casa pareggiano poco dopo: punizione dai 25 metri di Volpicelli la cui parabola a giro si infila appena sotto l'incrocio dei pali (1-1, 22'). Il Perugia va a sprazzi ma riesce ad essere concreto: Melchiorri cerca gloria sulla destra, il suo cross al centro dell'area trova Minesso di nuovo in versione super di testa per il vantaggio biancorosso (1-2, 33'). Su un campo pesantissimo e sotto una fitta pioggia, la ripresa è una battaglia con il Matelica volenteroso e un Perugia troppo schiacciato davanti alla propria area. Nel finale il tris dell'ultimo arrivato Vano che realizza un calcio di rigore assegnato per fallo di mano di Baraboglia (1-3, 87').