Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Magnanelli, 500 presenze con il Sassuolo. E Città di Castello lo applaude

La gioia di Magnanelli (LaPresse)

Il saluto dell'assessore Massetti: "Francesco con Faloci e Giorgis tiene alto il nome della città"

  • a
  • a
  • a

“Forse l’immagine simbolo dello sport del 2020 marchiato dal Covid –  spiega Massetti, assessore allo sport del comune di Città di Castello – è rappresentata dai risultati conseguiti ai campionati italiani dal discobolo pluridecorato, Giovanni Faloci e dal giovane martellista Gregorio Giorgis, grazie agli allenamenti solitari, ma evidentemente efficaci durante i mesi dello stop all’attività agonistica per il Covid-19 presso la pista di atletica di casa intitolata ad Angiolo Monti”. Su versanti diversi ma con altrettanto orgoglio, l’assessore allo Sport, Massimo Massetti, prende ad esempio il traguardo prestigioso raggiunto dal tifernate, Francesco Magnanelli (che ha iniziato proprio da Città di Castello la brillante carriera di calciatore) “bandiera” del Sassuolo, che proprio a fine 2020 ha tagliato il traguardo delle 500 presenze, dal 2005 ad oggi con i “neroverdi”. “Bravo Francesco, anche tu testimonial della nostra bellissima città in Italia e nel mondo. Grazie”.