Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Istituto Gattapone-Cassata e arbitri, nasce l'app che trova gli impianti sportivi

ciancaleoni 

La scuola eugubina e l'Aia hanno mappato 500 campi di calcio e futsal della regione

  • a
  • a
  • a

In questi mesi funestati dalla pandemia, creatività e intraprendenza non si sono fermate e, malgrado la presenza a scuola sempre più ridotta e didattica a distanza sempre più presente, una nuova App è stata sviluppata dagli studenti della classe 5° Sistemi Informativi Aziendali dell’indirizzo Tecnico Economico dell’Istituto Cassata – Gattapone di Gubbio, ed è ora disponibile gratuitamente per il sistema operativo Android nel Play Store di Google al seguente link: https://play.google.com/store/apps/details?id=appinventor.ai_rossiro.TrovaImpiantiUmbria L’App permette di localizzare tutti gli impianti calcistici dell’Umbria, sia di calcio a 11 che di calcio a 5, che sono oltre 500, compresi gli impianti limitrofi alla nostra regione, le cui Società partecipano ai campionati umbri. Il progetto è stato elaborato dalla Commissione Regionale Arbitri dell’Umbria, della quale fa parte il prof. Roberto Rossi, che ha guidato il progetto ed è anche docente di Informatica della classe in questione, e risponde all’esigenza che hanno giovani arbitri, giovani calciatori con le loro famiglie ed anche Società di rintracciare velocemente gli impianti di gioco in cui si svolgono le gare i quali, tranne nelle città più grandi, spesso sono poco segnalati e difficilmente rintracciabili tramite indirizzo in molti casi poco indicativo. L’intera Commissione, guidata da Luca Ciancaleoni, ha condiviso l’idea e, nel mese di ottobre, è iniziato il lavoro degli studenti, proseguito con impegno nelle settimane successive, superando brillantemente le difficoltà dettate dal doversi confrontare solo a distanza con i compagni di classe e con i propri docenti. Gli studenti hanno censito e geolocalizzato tutti gli impianti e, tramite una semplice funzione, l’applicazione permette di selezionare e visualizzare la mappa dell’impianto desiderato e poi, interfacciandosi con la ben nota Google Maps, permette di tracciare l’itinerario e di guidare l’utente alla meta, utilizzando il sensore GPS dello smartphone. L’applicazione, quindi, evita agli utenti la ricerca manuale dell’impianto e li guida velocemente usando una classificazione per comune e località. Il progetto, sviluppato utilizzando l’ambiente di sviluppo open source App Inventor del MIT è un indicatore reale della qualità delle competenze acquisite dagli studenti dell’Indirizzo Tecnico Economico del Cassata – Gattapone nell’implementazione e integrazione di nuove tecnologie, ed è significativo di quanto possa essere virtuoso il rapporto di collaborazione tra scuola e territorio, anche con entità sportive importanti come l'Aia.