Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Rossi, i ladri sciacalli hanno rubato anche le telecamere della videosorveglianza. La ricostruzione del colpo

  • a
  • a
  • a

I ladri sciacalli che hanno messo a segno il colpo nella tenuta di Paolo Rossi, proprio mentre si stavano celebrando i suoi funerali, prima di fuggire hanno staccato e portato via anche l’impianto di videosorveglianza, quelle telecamere puntate all’interno della casa che, con ogni probabilità, li avevano filmati mentre mettevano tutto a soqquadro. Si tratta di ladri esperti secondo quanto trapela dalle serrate indagini che dalla serata di sabato 12 dicembre vedono impegnati i carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno, competente per il territorio di Bucine, guidati dal capitano David Millul. Stando ai primi riscontri ad agire dovrebbe essere stata una banda.

I ladri hanno rubato un orologio, un Rolex che apparteneva al campione, soldi contanti per 150 euro e alcuni gioelli di Federica Cappelletti, anche se non di elevato valore. I carabinieri hanno acquisito i filmati di tutte le telecamere della zona. Immagini che saranno passate al setaccio, alla ricerca di elementi che possano mettere gli investigatori sulla pista giusta. Secondo una prima ricostruzione i malviventi hanno prima divelto una grata e poi, dopo aver forzato una finestra che dà sulla cucina, si sono introdotti all’interno. Ma quando sono entrati in azione? Il lasso di tempo sul quale si sono concentrate le attenzioni è quello compreso tra la metà pomeriggio di venerdì e le 19 di sabato, quando un collaboratore della tenuta ha riaperto la porta per andare a controllare l’appartamento. E si è trovato di fronte locali messi letteralmente a soqquadro.