Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Cascia gli Europei femminili di boxe

Le atlete azzurre della boxe

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Le prime indiscrezioni risalgono a qualche tempo fa. Per l'esattezza al 31 gennaio, giorno della visita di Giovanni Malagò nelle zone colpite dal terremoto. Alla presenza del sindaco di Cascia, Gino Emili, il gran capo del Coni (con lui anche Domenico Ignozza, numero 1 dell'ente in Umbria), aveva parlato della possibilità di un evento sportivo per rilanciare il territorio. Ma in realtà la macchina organizzatrice era in moto già da prima. Con la federazione pugilistica e il vice presidente mondiale Franco Falcinelli che avevano individuato Cascia come luogo adatto per ospitare i campionati europei femminili categoria Elite. L'idea rilanciata il 31 gennaio ha trovato la definitiva consacrazione durante una riunione svoltasi venerdì nella città di Santa Rita alla presenza del numero uno della boxe italiana, Alberto Brasca eletto giusto qualche settimana fa nell'assemblea di Santa Maria degli Angeli tenuta in occasione dell'inaugurazione del museo italiano della boxe. A questo punto, manca solo l'ufficialità che potrebbe arrivare nelle prossime ore con l'indicazione della data. Per ora, di certo, c'è il mese: gli europei si svolgeranno ad agosto. Cascia raccoglie, così, il testimone di Sofia, capitale della Bulgaria che aveva ospitato la manifestazione lo scorso anno dal 14 al 24 novembre. Ringiside della manifestazione lo Sport Hall della capitale bulgara che, per l'occasione, aveva ideato anche un accattivante logo ufficiale della manifestazione, una donna stilizzata, avente i colori della nazione, intenta a tirare un diretto. Vedremo cosa si “inventeranno” quest'anno a Cascia che ospiterà la kermesse alla palestra comunale. Dovrebbero essere 7 le azzurre scelte dal coach folignate Renzini. Si tratta di un evento di grande risonanza come dimostrano anche le presenze e il richiamo avuto da Sofia nel 2016, peraltro sulla scia dei campionati dell'Unione Europea maschili, svoltisi sempre in Bulgaria nell'agosto 2014. Tra le big a disposizione di Renzini ci dovrebbe essere Valentina Alberti già vincitrice di medaglie pesanti in campo europeo. “E' una squadra di assoluto livello” così si era espresso proprio Renzini, qualche tempo fa, sulla sua nazionale