Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Inter adesso va forte, ma è polemica su Eriksen umiliato da Conte: sui social i tifosi stanno con il danese | Foto

Esplora:

  • a
  • a
  • a

L'Inter inizia a correre, ma dopo la vittoria contro il Bologna a San Siro (la terza di fila in campionato) nell'anticipo di sabato 5 dicembre, al centro della discussione in casa nerazzurra c'è il caso Eriksen. O meglio, il trattamento che il fantasista danese ex Tottenham ha ricevuto da Antonio Conte.

 

 

I tifosi nerazzurri sembrano stare dalla parte di Eriksen: il fatto che il mister possa rinunciare tecnicamente alla qualità dell'ex Spurs è accettato, ciò che dà fastidio appunto ai sostenitori dell'Inter è la continua esigenza di umiliazione da parte di Conte. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata proprio nel finale di Inter-Bologna, quando l'allenatore nerazzurro ha fatto subentrare Eriksen al minuto 91.

 

 

Dopo tre minuti è arrivato il triplice fischio dell'arbitro e il danese se ne è uscito mestamente da solo verso gli spogliatoi senza festeggiare la vittoria insieme al resto del gruppo.

 

 

Ormai Eriksen è sempre più un corpo estraneo e a gennaio - dopo appena un anno - potrebbe davvero lasciare Milano. Per il rammarico dei tifosi interisti, sicuri nonostante il poco utilizzo della qualità del trequartista.