Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maradona, la frase choc di Cabrini: "Sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juventus. Napoli, amore forte e malato"

Il campione bianconero sulla morte del Pibe de Oro, le dichiarazioni hanno scatenato la polemica

  • a
  • a
  • a

E' polemica sulle dichiarazioni di Antonio Cabrini, campione della Juventus, sulla morte di Diego Armando Maradona. "Maradona sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juve e non nel Napoli", ha affermato in maniera diretta l'ex difensore della Juventus e della Nazionale.

 

Il 63enne giocatore, 13 stagioni nella Juventus dal 1976 al 1989, campione del mondo con l'Italia nel 1982, ha parlato della scomparsa del campione argentino ad Irpinia Tv di Avellino, dichiarazioni ribattute dal sito de La Repubblica.

 "Una leggenda vivente e un avversario gentiluomo - dice di Martadona Antonio Cabrini - che come tanti altri fuoriclasse ha saputo dare nello stesso tempo il meglio e il peggio. Sarebbe ancora qui con noi se fosse venuto alla Juve perché l'ambiente lo avrebbe salvato, non la società ma proprio l'ambiente. L'amore di Napoli è stato tanto forte e autentico quanto, ribadisco, malato".