Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sinisa Mihajlovic a Oggi: "Io maschilista? Ho solo detto che certe donne non possono parlare di calcio"

  • a
  • a
  • a

Sinisa Mihajlovic non è una persona che usa molto la diplomazia nelle interviste rilasciate. E così è stato anche nell'ultima in ordine di tempo, quella realizzata con il settimanale Oggi. "A me non interessa sentirmi dire che sono stato un grande calciatore se poi si pensa che sia un uomo di m***a. Il cancro mi ha reso un uomo migliore, o almeno lo spero - ha affermato -. Anche perché peggio non si poteva essere". Mihajlovic dice la sua pure sul Covid: "Sono stato asintomatico totale, se non mi avessero fatto il tampone neanche me ne sarei accorto. Come l’ho preso? E che ne so. L’unica cosa che si capisce del Covid è che non si capisce niente", ha aggiunto.

 

 

Mihajlovic parla pure del rapporto tra calcio e donne e l'accusa che spesso viene fatta nei suoi confronti di essere maschilista: "Maschilista perché ho detto che certe donne non devono parlare di calcio? Anche mia moglie Arianna non capisce niente di calcio", ha sottolineato.