Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Serie C, Carpi-Perugia 0-0: ai grifoni manca il gol. Settimo risultato utile consecutivo

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Lo 0-0 tra Carpi e Perugia permette ai grifoni - in attesa del posticipo del Padova - di salire da soli in vetta alla classifica. La squadra di mister Caserta gioca una buona parte centrale di gara senza però riuscire a trovare il gol nonostante la mole di occasioni create (almeno otto di cui un paio importanti). Il Perugia conferma di essere una squadra solida: nella striscia di sette risultati utili consecutivi in questo campionato di Serie C, diventano cinque le partite chiuse senza subire gol.

 

 

La partita. Parte meglio il Carpi: più aggressivo e preciso nei passaggi, ma dopo un quarto d'ora di assestamento il Perugia prende il comando della partita. Bene soprattutto la corsia destra con Moscati e Rosi. Da quella zona nascono i cross per Melchiorri (24') e Bianchimano (28') che però di testa non inquadrano la porta. Lo stesso Moscati ci prova con una voleé di destro che però finisce altissima (36'). Poi ancora Rosi di testa (41') con il Carpi, a parte un tentativo all'alba della partita, incapace di pungere dalle parti di Fulignati. Più aperta la sfida nella ripresa. Il Perugia cala fisicamente, cresce il Carpi ma le occasioni più grandi sono sempre dei grifoni con le percussioni di Sounas (47') e Rosi (57'), forse le occasioni migliori di tutta la partita. Il Carpi diventa pericoloso nel finale attaccando a ondate. Prima Maurizi di testa (70') e poi Bayeye (77') non riescono a inquadrare lo specchio della porta. Finisce senza reti.