Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Jannik Sinner e il primo titolo Atp: "Ringrazio il mio team, ma c'è una lunga strada davanti". I complimenti da Spadafora

  • a
  • a
  • a

E' raggiante Jannik Sinner dopo la conquista del primo titolo Atp in carriera a soli 19 anni, avvenuto con la vittoria in finale su Pospisil in tre set. "Ringrazio il mio team - ha detto a fine match - che mi sta supportando in tutto e per tutto, dentro e fuori dal campo. Non fermatevi mai, c’è ancora una lunga strada davanti. Ma sono veramente contento di essere qui con voi, di condividere con voi tutto il lavoro che abbiamo fatto insieme". Jannik poi prosegue: "Ringrazio anche tutte le persone che hanno fatto sì che questo torneo si potesse giocare e grazie anche al pubblico - ha aggiunto - spero di tornare qui anche l’anno prossimo".

 

 

Per Sinner sono arrivati pure i complimenti dal ministro dello sport Vincenzo Spadafora: "Che talento Jannik Sinner - ha commentato -. Una grandissima impresa del nostro enfant prodige che ha vinto gli Open di Sofia, diventando il più giovane italiano a conquistare un titolo Atp. Complimenti e avanti tutta Jannik!". A 19 anni e 89 giorni infatti Sinner ha battuto il record di Claudio Pistolesi, che durava dal 1987.