Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuseppe Dossena candidato alla presidenza dell'Associazione Italiana Calciatori. Chi è

  • a
  • a
  • a

Giuseppe Dossena ha presentato ufficialmente la sua candidatura per la presidenza dell’Aic. L’ex calciatore  si candida a consigliere e a Presidente dell’Aic e sfiderà l’attuale vicepresidente Umberto Calcagno per la successione a Damiano Tommasi.

 

 

Dossena, 62 anni, milanese, come calciatore (centrocampista di regia) è cresciuto nel settore giovanile del Torino. Poi le stagioni in prestito con Pistoiese, Cesena e Bologna e il ritorno in granata  nel 1981: con il Toro colleziona 249 presenze e 29 gol. Si trasferisce all'Udinese e poi alla Sampdoria dove vive una seconda giovinezza. Tre stagioni magiche con la maglia blucerchiata vincendo uno storico Scudetto ma anche la Coppa delle Coppe, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana. Nel novembre  del 1991, a 32 anni, il trasferimento al Perugia in Serie C. Alla fine di quella annata in biancorosso si ritira. Nel 1982 si è laureato campione del mondo in Spagna con l'Italia di Bearzot, pur senza essere mai utilizzato. Da tecnico la sua carriera non è mai decollata e ha allenato le nazionali di Ghana e Albania, l'All Ittihad di Tripoli. Poi è stato il vice allenatore del Paraguay. Tra le sue esperienze anche quelle di team manager della Sampdoria e di telecronista Rai (Euro 2012). Laureato in Scienza Politiche, ora l'avventura nell'Aic.