Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Moise Kean, doppietta in Champions e il Psg vince in Turchia. Chi è l'ex Juve, dall'esplosione con Allegri al flop con l'Everton | Video Sky

  • a
  • a
  • a

Momento magico per Moise Kean al Psg. Il giovane attaccante italiano ex Juve sembra aver trovato la sua dimensione giusta con la squadra parigina allenata da Tuchel. Dopo la doppietta in campionato al Dijon, è arrivata anche quella in Champions League contro i turchi del Basaksehir. I francesi si sono imposti in Turchia per 2-0, nella seconda giornata del gruppo H. Le reti dell’ex Juve sono arrivate al 19’ e al 34’ della ripresa. Ma conosciamo meglio la storia del giovane Moise. Nato a Vercelli nel 2000, Kean cresce nella Juve, con cui debutta a 17 anni in Serie A.

 

 

Nella stagione prestito al Verona senza brillare particolarmente. Torna alla Juve nella stagione 2018-2019 e nella parte finale del campionato trova continuità con Allegri, con 6 gol in 13 presenze. Arrivano da qui le prime convocazioni con la Nazionale di Roberto Mancini. Il suo agente Mino Raiola pretende ingaggi da top player e queste turbolenze forse portano il club bianconero a mollare il giovane gioiello, venduto all'Everton. Qui però non riesce a far vedere le sue qualità, con appena 2 gol. Ora è in prestito al Psg, dove ha iniziato la stagione alla grande: doppietta in campionato e doppietta in Champions. Moise Kean sta oscurando sempre di più Maurito Icardi, infortunato e non amato dagli addetti ai lavori in Francia.