Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Storia di un baby d'oro, dal Gubbio al primo gol in serie A

andrea sottil

Riccardo Sottil è cresciuto nelle giovanili rossoblù, ora fa faville a Cagliari

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Che fosse un predestinato lo avevano capito tutti. Fin dai tempi delle giovanili del Gubbio dove si era messo in evidenza per le doti tecniche ma anche per un carattere grintoso e determinato che deve aver ereditato certamente dal padre. La parentesi di Riccardo Sottil in rossoblù è durata quanto l'avventura del padre Andrea alla guida della prima squadra in serie C1. Una stagione, tanto bastava per intuire le doti di entrambi. Ora Riccardo, 21 anni, ha segnato il primo gol in serie A con il Cagliari dove ha ormai trovato un posto fisso tra i titolari. L'ex Fiorentina ha convinto Di Francesco e da quando Joao Pedro gioca al centro, dietro Simeone, sulla fascia sinistra non ci sono più dubbi: il posto è di Riccardo.