Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia-Cesena 1-2, vecchi fantasmi al Curi. Grifo pasticcione e sconfitto

  • a
  • a
  • a

La prima sconfitta della stagione e dell’era Caserta, certifica che il processo d’ambientamento del Grifo alla categoria deve ancora completarsi. Il Cesena vince al Curi (1-2) sventolando antichi fantasmi al Perugia che, nelle ultime due annate, in casa ha perso troppe volte. I grifoni sono apparsi pasticcioni in difesa (serata no di Angella), poco compatti e “cattivi” negli ultimi venti metri. Dove il Perugia ha anche portato diversi giocatori, ma senza mai metterli nelle condizioni di battere a rete.

Forse ha inciso anche l’atteggiamento tattico (il 4-2-3-1) varato per l’occasione da Caserta, un pizzico di sfortuna (la traversa colpita da Melchiorri, l’autogol di Murano) perché di fatto i gol al Cesena li apparecchia lo stesso Perugia. C’è da lavorare insomma e giocare sempre, forse, non aiuta. Ma il campionato è questo e il rodaggio era da mettere in preventivo. Ma deve durare il meno possibile.