Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roland Garros, Sinner vuole lo scalpo di re Nadal. In campo anche Martina Trevisan

  • a
  • a
  • a

Assalto al re. Jannik Sinner, 19 anni, è la speranza italiana al Roland Garros, non solo per il futuro, ma a questo punto anche per il presente. Il giovane altoatesino infatti è impegnato martedì 6 ottobre nei quarti di finale del torneo sulla terra rossa parigina, che lo vedrà sfidare Rafa Nadal, lo spagnolo 12 volte vincitore in Francia. Impegno sulla carta proibitivo, ma Sinner ha dimostrato di avere tutte le capacità per mettere in difficoltà già al suo primo quarto in carriera in uno Slam il campione di Maiorca.

 

 

La personalità non gli manca e la chiave del match sarà impedire allo spagnolo di sfruttare il suo dritto e di incrociarlo con il rovescio di Jannik. Se l'azzurro la metterà sul ritmo non è impossibile compiere un'altra impresa. Appuntamento dalle 17,35 circa. In campo femminile, alle 16,05, Martina Trevisan affronterà invece la polacca Swiatek per un posto in semifinale. Pronostico ancor più difficile, visto che tra le donne regna l'equilibrio più totale.